Il colore della speranza

Il verde non solo è il colore della natura, della primavera ma rappresenta anche l’equilibrio, quindi calma, rilassa e allevia le tensioni.  In questo momento per la maggior parte di noi, i tempi sono lungi dall’essere normali, calmi e rilassati. Il coronavirus forse ti ha portato sentimenti come  tristezza, preoccupazione, confusione, ansia o rabbia.

Per fortuna il verde è anche il colore della speranza. Abbiamo piantato diverse piante di lillà che al momento non hanno ancora fiori. Speriamo di averne di bellissimi il prossimo anno. 

Per coloro che amano indossare viola/lilla: questo colore nell’abbigliamento indica creatività, individualità e forza. Rappresenta persone con il loro stile e personalità. Inoltre, il colore ha un effetto edificante e calmante.

Cosa ne pensi: faremo un GiveAway per coloro che risedono a San Vito dei Normanni che vogliono un po’ di verde e lilla nella loro vita? Ci sono ancora rimaste alcune piante di Lillà.

Buongiorno con una buona colazione!

Con cosa fai colazione la mattina? Io cambio spesso. Ieri ho preparato Vanille vla. Mandami la tua colazione con foto e eventualmente la ricetta (a info@inpugliainvacanza.it o WhatsApp 00393270912079) e la pubblicherò sul nostro sito Web 🙂 .

Vanille vla (crema alla vaniglia)

Ingredienti per 4 persone:

  • 1/2 litro di latte intero
  • 1 bustina di zucchero vanigliato
  • 22 grammi di zucchero
  • 20 grammi di amido di mais
  • 2 tuorli d’uovo

Preparazione:

  • Mettere il latte insieme allo zucchero vanigliato in una padella e portare quasi ad ebollizione, mescolare frequentemente.
  • In una ciotola, fare una crema, senza grumi, di tutti gli altri ingredienti.
  • Aggiungere un po’ di latte caldo alla crema e mescolare bene.
  • Aggiungere la crema al latte caldo e da questo momento mescolare lentamente e con continuità, a fuoco basso/medio.
  • Una volta addensato come una crema pasticcera, non mangiarlo subito, versalo in un vasetto di vetro sterilizzato (tipo quelli della salsa).
  • Chiudere il vasetto e capovolgerlo e lasciarlo raffreddare.
  • Conservare nel frigo.

Domani la ricette del rotolo di nutella bicolore di Lucia 🙂 .

Cosa faresti?

Questa mattina ho chiesto a Giovanni: “cosa faresti domani se sapessi che sarà il tuo ultimo giorno sulla terra e non puoi spostarti dalla nostra campagna?”. Domanda difficile!? Mi ha chiesto: “e tu, cosa faresti?”.

Viviamo spesso le nostre vite come se i nostri giorni fossero garantiti, come se ci fosse sempre un domani. Con questo in mente, inizierei a cambiare un pezzettino della nostra campagna in un posto dove poterci rilassare dopo una giornata di lavoro. Un posto dove possiamo sederci con una tazza di tè e annusare il profumo delle fresie in primavera. Un posto dove possiamo goderci il tramonto durante le giornate estive. Un posto per fare nulla!

Il nostro posto futuro per fare nulla!

Ma perché dovrei iniziare con tutto quel lavoro sapendo che non sarei in grado di utilizzarlo? In effetti, non lo finirei nemmeno perché è più di una giornata di lavoro. La risposta è semplice: spererei che non sarebbe il mio ultimo giorno, che mi sarebbe rimasto un altro giorno. Un giorno in cui avrei avuto la possibilità di continuare quello che avevo iniziato, in modo che, un giorno in futuro – Giovanni e io avremmo un bel posticino all’aperto per fare proprio nulla 🙂 !

Quindi domani sarà il mio ultimo giorno? O procrastinerò la mia idea e mi dirò che inizierò a costruire il nostro posto all’aperto la prossima settimana perché ci sarà sempre un domani?

Tiramisù …

… non mangeremo oggi perché non c’erano i savoiardi più nel negozio 🙁 . Quindi nessuna passeggiata notturna in direzione del  frigo è stata successo 🙂 .

Ma se hai tutti gli ingredienti a casa, ecco la ricetta:

Ingredienti:

  • 250 ml panna fresca
  • 250 grammi di mascarpone, a temperatura ambiente
  • 4 cucchiai di zucchero a velo
  • 250 grammi di biscotti savoiardi
  • Cioccolato caldo, rafreddato
  • 50 grammi di cioccolato, tagliato a pezzi
  • Cacao in polvere, amaro

Preparazione:

  • In una ciotola montare la panna insieme con 2 cucchiai di zucchero a velo.
  • In un’altra ciotola mescolare il mascarpone e i 2 cucchiai di zucchero a velo.
  • Prendere la panna e aggiungere al mascarpone.
  • Mescolare per ottenere una crema.
  • Aggiungere i pezzi di cioccolato e mescolare bene.
  • Inzuppare i biscotti nel cioccolato caldo.
  • In un tegame mettere uno strato di biscotti savoiardi.
  • Stendere la crema sopra i biscotti.
  • Mettere il secondo livello di biscotti, inzuppato nel cioccolato caldo, sopra la crema.
  • Di nuovo stendere la crema sopra i biscotti.
  • Cospargere con il cacao.
  • Mettere nel frigo per almeno 3 ore.

Lucia: confettura di mele al caffè

Oggi la prima penna virtuale è tra le dita di Lucia. Lucia non è solo un’eccellente barista, ma ama anche preparare le cose più deliziose come una crostata con confettura di mele al caffè. Negli ultimi giorni lei ha letto molto e ha fatto la seguente riflessione: “A casa ho un divano letto ed uno ancora da leggere.” 

Salve, in questa quarantena meglio addolcire i nostri giorni con una Marmellata di mele, caffè e… Cognac!

Confettura di mele al caffe’

Ingredienti per 2 barattoli da 250 grammi di confettura di mele al caffè:

  • 400 g d’acqua
  • 250 g di zucchero
  • 500 g di mele
  • 50 g di cognac
  • 20 g di caffè in polvere

Preparazione:

  • Fate sciogliere in un pentolino 400 g d’acqua e il caffè; lasciate riposare per 15 minuti, poi filtrate e mettete da parte.
  • Sbucciate le mele, mettetele in una casseruola a pezzetti con il succo di limone e lo zucchero e fatele cuocere per circa 10 minuti.
  • Aggiungete il caffè filtrato e cuocete per altri 40 minuti.
  • Unite il cognac, amalgamate bene, fate raffreddare e mettete nei vasi, sterilizzati e ben asciutti.
  • Conservate in luogo buio e asciutto.
  • E’ un’ottima colazione del mattino.

Fonte: cucinare.meglio.it

Assaggiatela e vivrete nuove viteee!!!

Baci e abbracci! ❤️❤️

Lucia

Io do’ la penna virtuale a …

Ho sempre un sacco di idee e anche in questo periodo le idee non mancano. Significa che le mie giornate possono avere anche 30 ore 🙂 Adesso per esempio ho alcuni progetti: potare gli alberi, organizzare un “Afternoon Tea” e un laboratorio per bambini su come si fa’ il sapone per dopo COVID-19. Le reazioni sul post di ieri mi hanno dato l’idea di iniziare con “Io do’ la penna virtuale a …”

Ora do’ la penna virtuale a Lucia così può scrivere una sua giornata in questo periodo di quarantena. E poi Lucia passerà la penna a chi vorrà e così continueremo a far girare la penna. Ma se anche tu vuoi già inviarci una tua storia, una ricetta, un racconto, o quello che più ti piace, mandaci il testo con eventali foto alla seguente e-mail info@inpugliainvacanza.it e noi la pubblicheremo. E ricorda poi di inviatre un tuo amico/a a scrivere una storia.

Un tocco di Colore

Oggi sono passate 3 settimane da quando il Governo guidato  dal Primo Ministro Giuseppe Conte, ha istituito una quarantena nazionale. Altri paesi stanno lentamente ma sicuramente seguendo l’esempio dell’Italia. Il mondo si ferma. Ogni giorno riceviamo messaggi da tutto il mondo. Oggi pubblico alcune cose che ci sono state inviate.

Grazie Gretha (Paesi Bassi) per aver inviato l’immagine di ricerca qui sotto. Conta gli animali e trova il cammello!

Grazie Fabio (Svizzera) per aver inviato il numero di Billie Eilish

E grazie George (Paesi Bassi) per averci inviato un video di jet da combattimento che trasmettono in streaming i colori della bandiera italiana e Pavarotti che canta “Nessun Dorma” sullo sfondo. 

Dopo aver pubblicato la foto del tulipano e del rosmarino, abbiamo ricevuto in cambio molte foto di fiori.

Tra le foto di fiori c’era una molto speciale: “Un tocco di Colore” di Antonietta – una bellisima e buonisima torta con crema pasticciera e coperta con le fragole.

Per tutti coloro che vogliono preparare “Un tocco di Colore” qui la ricetta di Antonietta.

Ingredienti per la pasta frolla :

  • 300 gr di farina
  • 120 gr di burro ( oppure olio di semi di girasole)
  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero
  • 1 cucchiaio di lievito per torte

Ingredienti per la crema

  • 1/2 litro di latte
  • 4 tuorli
  • 1 buccia di limone
  • 50 gr di farina
  • 100 gr di zucchero

Preparazione:

  • Iniziare con preparare la crema pasticciera.
  • Lavorare in una casseruola i tuorli con lo zucchero, usando un cucchiaio di legno.
  • Aggiungere a poco a poco la farina, senza smettere di mescolare finché il composto risulta amalgamato.
  • Versare poco per volta, e sempre girando, il latte bollente in cui è stato messo un po’ di vaniglia oppure un po’ di buccia di limone grattugiata.
  • Mettere sul fuoco, continuare a mescolare, fare sobbollire per 3-4 minuti. Non superare gli 82° di temperatura. La temperatura corretta è di 84-85°C, ma è consigliabile non superare gli 82°, perché la crema continuerà a cuocere anche una volta tolta dal fuoco. Levatela perciò dal fuoco al raggiungimento degli 82°. In questo modo ci sarà una crema pasticciera liscia e senza sgradevoli sentori di uovo cotto.
  • Versatela in una terrina e lasciatela raffreddare girandola di tanto in tanto, perché non si formi la pellicola sulla superficie della crema pasticciera.
  • Impastare tutti gli ingredienti per la pasta frolla.
  • Stendere l’impasto nella teglia, con le mani, tenendo il bordo rialzato per la farcitura.
  • Cuocere in forno per 40 minuti, se ventilato a 180 gradi per 25 minuti e lasciare raffreddare.
  • Farcire con la crema e guarnire con le fragole.
  • Spennellare con la gelatina di frutta e far riposare in frigo per alcune ore.

Un po’ di colore in questi giorni grigi

Per Lucia e per tutti coloro che hanno bisogno di un po’ di colore in questi giorni grigi.

#ichbleibedrinnen #ichbleibezuhause #ikblijfbinnen #ikblijfthuis #iorestoincasa #istayathome #istayindoors

Caponata di carciofi

La versione stampabile della ricetta si trova qui.

Ingredienti:

  • 8 carciofi, puliti, cotti e tagliati in 4
  • 30 ml di aceto di mele
  • 10 grammi di pinoli, arrostiti
  • 2 gambi di sedano, lavati e tagliati a fette
  • 2 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio tritato finemente
  • 3 cucchiai di uvetta
  • 1 cucchiaio di zucchero

Preparazione:

  • Mettere l’olio in una padella e aggiungere l’aglio.
  • Soffriggere l’aglio a fuoco basso.
  • Aggiungere il sedano e cuocere per alcuni minuti.
  • Aggiungere i carciofi, l’uvetta, l’aceto e lo zucchero .
  • Mescolare bene e portare ad ebollizione.
  • Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare.
  • Assaggiare e condire con sale e pepe .
  • Dividere su 4 piatti e cospargere con i pinoli tostati.