Dicembre si avvicina rapidamente

Il mese di dicembre si avvicina rapidamente e con esso il periodo festivo. 

Quando si pensa a questo periodo, viene in mente l’Avvento, il momento dell’attesa e della preparazione per la celebrazione della nascita di Gesù Cristo a Natale. L’Avvento inizia la quarta domenica prima del giorno di Natale, e questo anno è il 1° dicembre e termina sempre il 24.

Il Natale è anche associato a Babbo Natale, alle sue renne e al suo laboratorio nel quale Babbo Natale fa i regali da consegnare.

Le preparazioni per il Natale sono già in pieno svolgimento a Pellegrino. Abbiamo il nostro laboratorio natalizio, nel quale stiamo realizzando la nostra renna Rudolph in edizione limitata. Si accettano prenotazioni 😉 . Inoltre stiamo facendo ogni giorno  biscotti diversi per i “12 giorni dei biscotti”.

Parlando di biscotti, ieri ho avuto il piacere di partecipare ad un laboratorio di Cake Design dove Babbo Natale è stato realizzato con un panettone. Il video mostra il laboratorio davvero fantastico, organizzato da Anna Maria Rubino di “Mini Party Rubino” in collaborazione con la Maestra Mariella Pentassuglia.

Happy Hour Day

Il 12 novembre è “Happy Hour Day” negli Stati Uniti. L’happy hour è l’espressione utilizzata per indicare un momento della giornata nel quale i bar, pub, ecc. offrono bevande e cibo a prezzi scontati. L’happy hour oggi lo praticano oggi anche i ristoranti che offrono stuzzichini a prezzi ridotti. Di solito, un happy hour include due drink o due antipasti al prezzo di uno.

KEEP CALM HAPPY HOUR IS  ALMOST HERE  Poster

Anche noi …

… abbiamo domani l’happy hour!

Solo domani, 12 novembre,  dalle 18:00 alle 20:00 offriamo due settimane, nella nostra lamia, al prezzo di una in un periodo scelto dal 15 novembre 2019 ed entro il 30 maggio 2020. Cosa devi fare? Inviaci una email a info@inpugliainvacanza.it oppure manda un messaggio su WhatsApp o chiamaci a 3270912079! 

Lo sapevate…

… che l’happy hour è iniziato come un evento militare? Si ritiene che il termine derivi da eventi organizzati da un club chiamato Happy Hour Social per la Marina degli Stati Uniti nel 1913.

Il numero di oggi è …

Oggi di 4 anni fa ci siamo (Jetty & Giovanni) incontrati per la prima volta. Quindi se tu prenoti oggi 7 novembre, hai un sconto sull’affitto della lamia del 40%. Lo sconto è valido per un soggiorno dal 15 novembre 2019 fino al 30 maggio 2020.

Un esempio:

Sei nostro ospite dal 21 dicembre al 28 dicembre, normalmente pagheresti per un soggiorno di una settimana € 140 oltre le spese per la corrente e il gas. Se prenoti la lamia oggi 7 novembre, per la stessa settimana pagherai € 84 + le spese di corrente e gas.

Come prenotare?

E’ sufficiente inviarci una e-mail al seguente indirizzo: info@inpugliainvacanza.it, indicando il periodo richiesto e attendere la nostra conferma.

La giornata degli uomini che preparano la cena …

Ieri ti abbiamo informato che, con l’arrivo delle festività natalizie, fino a fine anno avremo regolarmente delle offerte sui soggiorni presso la nostra lamia. Dopodomani, 7 novembre, nel “Giorno nel quale gli uomini preparano la cena” (Men Make Dinner Day), pubblicheremo la nostra prima offerta.

Gli uomini che preparano la cena …

… è anche conosciuto come “Prepara la cena a tua moglie”. Quindi ragazzi, seguite l’esempio di Giovanni e fate prendere una pausa alla donna della vostra vita. Fatela accomodare sulla sua poltrona preferita in salotto, con un bicchiere di vino in mano e mettete il suo film preferito. A questo punto indossate un grembiule, trovate una ricetta e preparate la cena da soli! Perché? Certo perché amate vostra moglie. È l’occasione per stupirla davvero con un’ottima cena!

C’è bisogno di alcune ricette facili da preparare? Il nostro gruppo Facebook “Cuciniamo!” ti dà la possibilità di scambiare ricette semplici ma deliziose con colleghi chef. Se non sei ancora membro, diventa e inizia a trovare una ricetta che sarà quella giusta per te.

Grazie tutti!

Ringraziamo tutti coloro che hanno partecipato al nostro Give Away. Ancora una volta congratulazioni a Benjamin che ha vinto un soggiorno di una settimana nella nostra lamia.

Se sei interessato a trascorrere una vacanza nella nostra Lamia, nella splendida Puglia, potresti essere fortunato perché le festività stanno iniziando 🙂 . Periodicamente pubblicheremo le offerte fino a fine anno e  se non vuoi perderle, dai un like alla nostra pagina Facebook per rimanere aggiornato!

Noi, Jetty e Giovanni, ci siamo incontrati per la prima volta il 7 novembre. La nostra prima offerta è uno sconto del 10% sull’affitto della lamia, per ogni anno che è passato dal 201?

Lo sconto è valido per un soggiorno dal 15 novembre 2019 fino al 30 maggio 2020 solo se prenoti giovedì 7 novembre.

E giovedì ti faremo sapere quale sarà lo sconto 🙂 .

 

Pasta fresca fatta in casa

Oggi è la Giornata mondiale della pasta

Che sia fatta in casa o acquistata in negozio, la pasta è sempre gustosa. In Italia è un alimento base come le patate nei Paesi Bassi. La parola “pasta” deriva dalla parola latina păstam, che significa una combinazione di farina e acqua. L’origine della pasta risale a molto tempo fa. Alcuni ricercatori credono che nel XIII secolo sia stato Marco Polo, che introdusse la pasta in Italia al ritorno da uno dei suoi viaggi in Cina nel 1271. Secondo altri, la pasta risale a tempi ancora più lontani, alle antiche civiltà etrusche, che producevano pasta macinando diversi cereali e poi li mescolavano con l’acqua, una miscela che in seguito venne cucinata producendo un prodotto alimentare gustoso e nutriente.

Lo sapevi che ormai ci sono più di 600 diverse forme di pasta realizzate in tutto il mondo? In Puglia, tra i vari tipi, abbiamo le “Orecchiette”. La forma rotonda e concava di questa pasta ha portato al suo nome, che significa “orecchie piccole”. A Bari si trova un posto chiamato “Quartiere delle Orecchiette”. In realtà, sono solo due strade strette, dove le donne locali sedute fuori preparano a mano le orecchiette, continuando una tradizione di famiglia. Circa tre anni fa ho avuto la possibilità che mi ha offerto una giovane donna di 80 anni di imparare a farle. Ma non era la prima volta che preparavo la pasta fresca. Nel 2015 un amico italiano mi ha detto che era in grado di fare un impasto con pasta fresca in 20 minuti e mi ha sfidato a provarlo. Ho accettato la sfida, fare l’impasto è stato facile ma arrotolando l’impasto con un mattarello mi ci è voluto un sacco di tempo.

Circa 50 minuti dopo ho finalmente avuto la mia pasta sul tavolo. Una differenza di 30 minuti. E’ stata una sfida da vincere! Dopo molti impasti, sempre migliorando il mio tempo, finalmente ho raggiunto il tempo di 20 minuti 🙂 A quel punto, il mio amico, mi ha detto che stava usando una macchina per la pasta, senza mattarello come ho fatto io. Da quel giorno in poi mi ha chiamato la regina della pasta 🙂 Ora ti sfido a provare a fare la pasta fresca, è davvero divertente!

Ostuni – Brindisi: 5 – 6

Brindisi ha vinto! Beh, in realtà è stato un pareggio, ma il mio voto per Brindisi è stato decisivo 😉 . Significa che visiteremo prima Brindisi durante un tour in bici 🙂 .

In questi giorni andremo a Brindisi in bici. Il giro ci porterà su strade di campagna che conducono verso il mare Adriatico. Da lì percorreremo una parte della Via Appia. La via Appia è una delle prime e strategicamente più importanti strade dell’Antica Roma che collegava Brindisi a Roma. La colonna di Brindisi segna la fine della Via Appia.

Ma c’è altro da vedere e visitare nell’ex capitale d’Italia. Il Duomo, la Chiesa di Santa Maria del Casale, il Castello Aragonese, il Monumento al Marinaio e tanto altro ancora.

Tornando a casa percorreremo di nuovo le strade di campagna, passando dalla vecchia Masseria Casignano. E poi, dopo essere stati in bici per circa 60 km, saremo a casa dove i nostri gatti ci staranno ad aspettare 🙂 .

E Ostuni? Lo scoprirai presto!

 

L’International Street Food arriva a Brindisi

Dalla tradizionale porchetta di Ariccia alla pizza fritta napoletana, dagli hot dog newyorkesi alla carne di canguro australiana, oltre 40 chef lavoreranno durante “International Street Food”. L’International Street Food è un evento internazionale che ha attraversato l’Italia negli ultimi mesi e si fermerà a Brindisi dal 31 ottobre al 3 novembre.

Durante l’evento, i visitatori potranno gustare una selezione dei migliori piatti regionali, nazionali e internazionali. All’evento partecipano i migliori food truck italiani e stranieri.

L’International Street Food si svolgerà dal 31 ottobre al 3 novembre 2019, secondo i seguenti orari: il 31 ottobre dalle 18 alle 24, e l’ 1, il 2 e il 3 ottobre dalle 12 alle 24. La location è piazza Santa Teresa, scelta per la sua centralità e per lo splendido affaccio sul porto.

Fonte: brindisioggi.it

Spero che ci sarà da gustare anche “Hollandse Nieuwe” (nuova aringa olandese). Questa aringa cruda viene consumata sul pane o come spuntino con cipolle tritate. Puoi leggere la reazione di Emanuela dopo aver visto un video degli olandesi che mangiano le loro aringhe 🙂 .

Se vuoi mangiare la deliziosa “cucina pugliese” invece di una deliziosa aringa olandese durante un soggiorno nella Puglia , hai ancora tempo per partecipare al nostro Give Away, dove puoi vincere un soggiorno gratuito di una settimana nella nostra Lamia! Ti auguriamo buona fortuna!

La focaccia ha vinto!!!

Forse ti ricordi che ti abbiamo chiesto su Facebook cosa preferiresti cucinare se fosse possibile “live” tra il pane allo yogurt greco o la Focaccia.

Il 70% dei voti è andato alla focaccia. Quindi ora è il momento di iniziare ad organizzare il nostro evento di “live cooking” durante il quale puoi partecipare 🙂

Prima di tutto fissiamo la data e l’ora. Sabato 9 novembre alle 9:30 ci incontreremo online e inizieremo a preparare il nostro impasto, per il quale avrai bisogno dei seguenti ingredienti: farina (userò Maiorca e Senatore Cappelli), sale, lievito secco e acqua. Avrai anche bisogno di una bilancia da cucina e una grande ciotola.

Quindi, alle 18:30, ci incontreremo di nuovo. Questa volta per finire e cuocere la focaccia. Assicurati di avere tutti gli ingredienti a casa che vuoi usare come condimento per la tua focaccia. Il nostro condimento sarà semplice: salsa di pomodoro, scamorza affumicata, origano e un po’ di olio d’oliva.

Spero che ti unirai a noi nella tua cucina! Se hai domande, non esitate a scriverle qui sotto.

Pane allo yogurt greco

Ecco su richiesta la ricetta per il pane allo yogurt greco.

Ingredienti per una piccola pagnotta:

  • 200 grammi di farina Senatore Cappelli
  • 50 grammi di farina integrale di Maiorca
  • 100 grammi di yogurt greco (10% grassi)
  • 100 grammi di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di miele
  • 2 grammi di lievito secco

Preparazione:

  • Mettere tutti gli ingredienti in una grande ciotola e impastare per circa 10 minuti fino ad ottenere una pasta elastica.
  • Coprire con un panno umido e lasciare riposare fino a quando l’impasto è raddoppiato e si vedono le “bolle”.
  • Impastare nuovamente l’impasto per circa 3 minuti, quindi posizionare in una teglia. Coprire di nuovo e lasciare riposare per circa 30 minuti, vedrai di nuovo le “bolle”.
  • Nel frattempo, riscalda il forno a 200 gradi Celsius.
  • Cuocere il pane per circa 20 minuti. Il tuo pane è cotto quando senti un suono vuoto toccando il sotto del pane.
  • Togliere dal forno e lasciare raffreddare su una griglia.

Buon appetito!!!